- IMeB - Istituto di Medicina Biointegrata

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:


1° Congresso Internazionale di 
Medicina Biointegrata


Dalle Medicine alla Medicina
medicine a confronto verso una reale integrazione
«Si può resistere all'invasione degli eserciti...non si resiste all'invasione delle idee»
Victor Hugo

 
ROMA 27–28–29 marzo 2009
 
Il Congresso di Medicina Biointegrata rappresenta certamente un punto di arrivo per un’intera comunità di studiosi che lavorano per superare i rigidi steccati esistenti tra le varie forme e le varie discipline della medicina. Faremmo un grave errore, però, se considerassimo questo appuntamento come un risultato raggiunto piuttosto che come un’occasione per favorire il dialogo e l’integrazione tra di esse e migliorare così l’efficacia dei mezzi diagnostici e terapeutici a nostra disposizione. Non è un caso, infatti, che si è svolta una tavola rotonda che ha visto la partecipazione di studiosi anche molto lontani tra loro per formazione e impostazione, i quali sono stati chiamati a tracciare le linee di sviluppo di un’integrazione tra medicine che, oltre che possibile, è sempre più necessaria e urgente.
Il Congresso si è aperto con un’ampia sessione dedicata alla Medicina Biointegrata Anti-Aging, un ambito di studi su cui si punta per migliorare le nostre condizioni di vita.
La medicina biointegrata anti-aging vuole essere non soltanto una medicina preventiva ma anche e soprattutto una medicina terapeutica, il cui obiettivo principale è di mantenere un buono stato di salute a dispetto dell’avanzare inesorabile degli anni. Allo stato attuale delle conoscenze, infatti, ci ammaliamo perché invecchiamo, quindi se riusciamo a rallentare l’invecchiamento riduciamo l’insorgenza delle malattie. Il problema diventa comprendere i fattori che favoriscono l’invecchiamento per intervenire su di essi modificandoli a nostro favore. Il primo passo, imprescindibile in medicina biointegrata, consiste nello studio della storia clinica di ogni paziente, colto nelle sue molteplici interazioni con l’ambiente vive. È poi necessario intervenire sugli stili di vita, curando l’alimentazione e l’attività fisica che, sempre di più, non devono essere affidate al caso ma prescritte e seguite da un medico. Si può poi ricorrere all’assunzione di integratori (erbe e vitamine naturali).
Programma congresso

Libro M.B.

Dott. Franco Mastrodonato
Medicina Biointegrata


Newsletter IMeB

Clicca QUI per iscriverti alla Newsletter IMeB.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu